info@aipdmolise.com - 0874698277

Nutrimi di buono

IL PROGETTO

"Siamo quello che mangiamo" vuol dire non solo mantenersi in un buono stato di salute attraverso una sana alimentazione, ma anche essere consapevoli che ogni cibo, attraverso le sue specifiche qualità energetiche, e in abbinamento ad altri cibi, ha il potere di influenzare il nostro aspetto fisico, emotivo e mentale.

IN DETTAGLIO

Il progetto nasce dall’idea di avvicinare le persone con sindrome di Down al tema del mangiar sano e in maniera consapevole proprio in quanto l’alimentazione non ha un’impronta prettamente nutrizionale, ma è anche un percorso esperienziale-sensoriale, che porta alla scoperta degli alimenti attraverso i sensi (la vista, il gusto, l’olfatto ed il tatto).

Il Progetto intende favorire l’acquisizione di conoscenze e competenze, che vanno “dalla natura alla tavola”, con la coltura, la raccolta, la conservazione, la trasformazione, la preparazione e, in particolare, il consumo del cibo.

Vuole, quindi, offrire alle persone disabili e alle loro famiglie una guida per “nutrirsi di buono e sano” e stare bene.

PROGETTI CORRELATI